Un piede fuori dalla cucina

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

Un piede fuori dalla cucina

Messaggio Da William White il Gio Nov 21, 2013 9:53 pm

Narrato - Pensato - Detto


William si era completamente dimenticato della cena. Era stato talmente preso dalla lettura del suo libro di trasfigurazione che non aveva notato lo scorrere delle ore. 
Gli altri ragazzi avrebbero potuto avvertirmi! ma poi si rese conto che neanche lui avrebbe mai osato disturbare qualcuno mentre studiava.
Era davanti la finestra della sala comune quando gli venne un'idea.
Non avrei mai pensato di mettere in atto i consigli del nonno già da subito.
Suo nonno era stato insegnante ad Hogwarts e di conseguenza aveva istruito il nipote su tutti i trucchetti che si potevano escogitare per avere qualche comodità extra nella scuola.
Così cominciò a scendere verso il piano terra dove sapeva si trovava il corridoio che portava alle cucine.
Non c'è anima viva in giro, sono incredibilmente fortunato.
Arrivò davanti al quadro che sapeva nascondesse l'entrata delle cucine e cominciò a solleticare la pera raffigurata nella tela. Il frutto si trasformò in un pomello e William oltrepassò l'uscio, ma...
Ahi!
Il passaggio si era richiuso troppo presto, ma principalmente si era richiuso sul suo piede.
Chissà che spettacolo divertente doveva essere poter osservare un piede svolazzare dalla parete.
In preda al panico il ragazzo tentò l'unica mossa rimastagli.
Ehm... C'è nessuno?
avatar
William White
Apprendista
Apprendista

GiratempoWeb Home of Magic : http://www.giratempoweb.net

Torna in alto Andare in basso

Re: Un piede fuori dalla cucina

Messaggio Da Carly_ il Gio Nov 21, 2013 9:59 pm

W-Will? Che ci fai qui a quest'ora? chiese Carly, spaventata dall'urletto poco virile dell'amico.
Sono le undici passate! Se ti becca un professore...


La ragazza, era uscita dai dormitori di Tassorosso perchè doveva consegnare un oggetto alla sua migliore amica -che tra l'altro si trovava 7 piani più sù- nonostante il coprifuoco.

E se beccano anche me, siamo nei guai fino al collo


Ultima modifica di Carly_ il Gio Nov 21, 2013 10:05 pm, modificato 1 volta
avatar
Carly_
Apprendista
Apprendista

GiratempoWeb Home of Magic : http://www.giratempoweb.net

Personaggio
Ruolo: Studente

Torna in alto Andare in basso

Re: Un piede fuori dalla cucina

Messaggio Da William White il Gio Nov 21, 2013 10:02 pm

Carly grazie al cielo! Sono rimasto bloccato.
Era rincuorato nel sentire una voce amica.
Ho saltato la cena e ho un tremendo appetito. Se non mangio niente domani non posso studiare e dare il 100%.
Sapeva che girovagare per i corridoi era vietato, ma la paura di non poter studiare bene l'indomani superava di gran lunga la necessità di rispettare le regole.
avatar
William White
Apprendista
Apprendista

GiratempoWeb Home of Magic : http://www.giratempoweb.net

Torna in alto Andare in basso

Re: Un piede fuori dalla cucina

Messaggio Da Carly_ il Gio Nov 21, 2013 10:16 pm

E sentiamo, per quale assurdo motivo hai saltato la cena?! Lo sai che è uno dei pasti fondamentali della giornata, non puoi permetterti di digiunare! 
disse mettendo le mani sui fianchi, ma si fermò, altrimenti avrebbe continuato all'infinito, se non avesse visto il corvetto in difficoltà.

Dimmi come hai fatto ad incastrare il piede in quel modo 
infierì sghignazzando non poco, ma avendo l'accortezza di mettersi una mano davanti alla bocca, per simulare un colpo di tosse.

Anzi...non dire nulla dopo aver pronunciato tali parole, si mise all'opera.
Solleticò la pera, e in un battibaleno il quadro si aprì, liberando il piede dell'amico.
avatar
Carly_
Apprendista
Apprendista

GiratempoWeb Home of Magic : http://www.giratempoweb.net

Personaggio
Ruolo: Studente

Torna in alto Andare in basso

Re: Un piede fuori dalla cucina

Messaggio Da William White il Gio Nov 21, 2013 10:26 pm

William riprese l'equilibrio dopo che Carly gli liberò il piede.
Grazie tante! disse leggermente imbarazzato.
Che figuraccia! 
Stavo leggendo in sala comune e non ho notato il passare delle ore.
Il passaggio era buio così estrasse la bacchetta e sussurrò Lumos!.
La punta della bacchetta illuminò lui e l'amica che teneva in mano qualcosa.
Tu che ci fai fuori a quest'ora? domandò William con un pizzico di curiosità nella voce.
avatar
William White
Apprendista
Apprendista

GiratempoWeb Home of Magic : http://www.giratempoweb.net

Torna in alto Andare in basso

Re: Un piede fuori dalla cucina

Messaggio Da Carly_ il Gio Nov 21, 2013 10:55 pm

I-Io? Chiese Carly, cercando di non balbettare per la domanda improvvisa.
Oh ma certo! Che sciocca che sono, chi se non altri?! Ma certo e.... 
Si fermò rendendosi conto delle sciocchezze che stava dicendo.
Ehm....vedi questo? E gli mostrò il pacchetto.
È di una mia amica, e dato che ho dimenticato di restituirglielo questa mattina -e anche il pomeriggio ovviamente-.....beh glielo sto portando adesso.
A proposito....cosa vuoi mangiare? Chiese per sviare il discorso.
Io ho un certo languorino! 


Ultima modifica di Carly_ il Dom Nov 24, 2013 11:43 pm, modificato 1 volta
avatar
Carly_
Apprendista
Apprendista

GiratempoWeb Home of Magic : http://www.giratempoweb.net

Personaggio
Ruolo: Studente

Torna in alto Andare in basso

Re: Un piede fuori dalla cucina

Messaggio Da William White il Gio Nov 21, 2013 11:01 pm

William guardò di sottecchi l'amica a causa del repentino cambio di argomento
Qualsiasi cosa riesca a portare in sala comune. Cenerò lì.
Sui 4 grandi tavoli si trovavano dei piatti di panini e dolci vari.
Dove sono gli elfi domestici? Eppure il nonno mi aveva detto che non smettevano mai di lavorare...
Si avvicinò al tavolo che corrispondeva a quello dei Corvonero e si riempì le tasche con 4 tramezzini e 2 fette di torta alla melassa accuratamente avvolti in dei fogli di pergamena che aveva portato con se.
Tu cosa vuoi mangiare?chiese all'amica, poi le confessò Senti, se vuoi posso accompagnarti dalla tua amica per lasciarle il pacchetto.
avatar
William White
Apprendista
Apprendista

GiratempoWeb Home of Magic : http://www.giratempoweb.net

Torna in alto Andare in basso

Re: Un piede fuori dalla cucina

Messaggio Da Carly_ il Gio Nov 21, 2013 11:09 pm

Davvero lo faresti? Ma non ce né nessun bisogno tranquillo, anche se un po' di compagnia non mi farebbe male. 
Snocciolò infine, piuttosto agitata, nonostante non ci fosse nessun motivo apparente.
Comunque se ci sono vorrei una coppetta di fragole, panna e cioccolato. Una fetta di sachertorte, per la mia amica, e....un panino con la nutella.
Elencò con l'acquolina in bocca.
Sei davvero sicuro di volerti fare 7 piani solo per me?
Chiese scettica, alzando le sopracciglia.
Se ne sei certo....giura!



 
avatar
Carly_
Apprendista
Apprendista

GiratempoWeb Home of Magic : http://www.giratempoweb.net

Personaggio
Ruolo: Studente

Torna in alto Andare in basso

Re: Un piede fuori dalla cucina

Messaggio Da William White il Gio Nov 21, 2013 11:13 pm

William sorrise mentre camminava intorno alla tavola in cerca dei dolci elencatigli dalla ragazza.
Certo che ne sono convinto! Dopotutto mi hai aiutato ad uscire da un bel guaio. Ecco, tieni pure. Porse alla ragazza un involucro contenente ciò che aveva chiesto.
Strano che le cucine siano deserte no? Magari gli elfi sono occupati a pulire il castello... Povere creature. Fissò il pavimento un po' abbattuto.
Non perdere tempo, è pericoloso stare fuori! gli urlò la sua coscienza.
Se non c'è altro possiamo andare disse con un sorriso.
avatar
William White
Apprendista
Apprendista

GiratempoWeb Home of Magic : http://www.giratempoweb.net

Torna in alto Andare in basso

Re: Un piede fuori dalla cucina

Messaggio Da Carly_ il Gio Nov 21, 2013 11:29 pm

Oh! Sicuro. Seguimi.
Gli ordinò la ragazza. 
Dobbiamo prendere alcune scorciatoie, che ci porteranno dritti dritti al ritratto della Signora Grassa.
Una volta arrivati, stranamente, Carly si sedette a terra davanti al quadro e, con il rischio -assicurato- di venire beccati imitò il verso dell'usignolo.
Il quadro si aprì e ne venne fuori una ragazza occhialuta molto carina.
Alla buon ora! Esclamò quella, infischiandosene della ronda di e eventuali Prefetti e Capiscuola.
Scusa. È che ho incontrato Will lo indicò Carly Che era nei "guai" e l'ho aiutato. Ma per farmi perdonare, ti ho portato questa. Disse porgendole sia la fetta di torta -che la sua amica guardò con adorazione- sia il pacchetto misterioso.
avatar
Carly_
Apprendista
Apprendista

GiratempoWeb Home of Magic : http://www.giratempoweb.net

Personaggio
Ruolo: Studente

Torna in alto Andare in basso

Re: Un piede fuori dalla cucina

Messaggio Da William White il Ven Nov 22, 2013 12:59 pm

William fece una smorfia quando l'amica di Carly urlò il suo disappunto.
Se non ci scoprono dovrò chiedere a Carly se ha bevuto un po' di pozione della fortuna, perchè è letteralmente impossibile.
Mentre la ragazza contemplava il pacchetto un grande frastuono seguito da una risatina provenne da dietro di loro.
Oh, no! Pix... Se ci becca comincerà ad urlare per tutto il castello!
Era troppo vicino per tentare una fuga quanto meno dignitosa.
Il ragazzo vide spuntare la punta del cappello da dietro l'angolo quando si decise ad agire.
Diffindo! aveva puntato la bacchetta contro un arazzo che si trovava appeso proprio nel muro vicino al poltergeist. Ci fu un lampo di luce e il tessuto si squarciò facendo cadere rovinosamente l'arazzo su Pix che si trovo completamente coperto.
CHE STA SUCCEDENDO? AHAHAHAH. Le urla dello spirito rimbombarono per tutto il corridoio, mentre continuava ad avanzare giungendo proprio nel punto in cui William desiderava.
Reducto! un fulmine giallo scaturì dalla bacchetta del ragazzo e colpì un grande candelabro appeso al soffitto. Con un sinistro cigolio il candelabro si staccò e precipitò dritto sulla testa di Pix che cadde a terra svenuto. Nonostante questo ci fu ancora più baccano a causa della grande mole del candelabro.
Sarà meglio sparire senza lasciare traccia! Presto... Reparo! Agitando la bacchetta il lampadario e l'arazzo tornarono ai rispettivi posti perfettamente riparati.


Ultima modifica di William White il Ven Nov 22, 2013 9:58 pm, modificato 1 volta
avatar
William White
Apprendista
Apprendista

GiratempoWeb Home of Magic : http://www.giratempoweb.net

Torna in alto Andare in basso

Re: Un piede fuori dalla cucina

Messaggio Da pucca.1991 il Ven Nov 22, 2013 4:01 pm

Che succede qui?! Suspect
Uhhhhh torta!!! uu
Diciamo che posso passare sul fatto che siete a zonzo solo per questa meravigliauu 

Ma che combinate a quest'ora?u.u
Pucca smise di essere Prefetta con la possibilità di perdere lo stipendio!
Ma per la torta questo e altro!u.u
avatar
pucca.1991
Stregone
Stregone

GiratempoWeb Home of Magic : http://www.giratempoweb.net

Personaggio
Ruolo: Prefetto

Torna in alto Andare in basso

Re: Un piede fuori dalla cucina

Messaggio Da William White il Ven Nov 22, 2013 4:21 pm

Oh, ciao! William era incredibilmente agitato.
Un attacco di fame notturna, però Carly non centra nulla. È tutta colpa mia! disse con la speranza di salvare da quell'intralcio l'amica.
Vuoi qualcosa in particolare Pucca? disse infine mostrando ciò che aveva in tasca.
avatar
William White
Apprendista
Apprendista

GiratempoWeb Home of Magic : http://www.giratempoweb.net

Torna in alto Andare in basso

Re: Un piede fuori dalla cucina

Messaggio Da pucca.1991 il Ven Nov 22, 2013 4:42 pm

Grazie William..A una fetta di torta non si può dire mai di no Very Happy
Però, non per fare la guastafeste, direi che dobbiamo darcela a gambe!u.u
Tranquillo non siete nei guai!u.u
Pucca era conosciuta per la sua elasticità...se così si vuol chiamare!
avatar
pucca.1991
Stregone
Stregone

GiratempoWeb Home of Magic : http://www.giratempoweb.net

Personaggio
Ruolo: Prefetto

Torna in alto Andare in basso

Re: Un piede fuori dalla cucina

Messaggio Da Carly_ il Ven Nov 22, 2013 10:43 pm

Dopo aver lasciato il pacchetto a Pucca, si defilarono velocemente, per evitare i prefetti o professori a causa di Pix.

Dici che abbiamo avuto fortuna? Chiese Carly a William, compiacendosi per la botta di fortuna avuta.
Durante il tragitto -perché William aveva insistito nel riaccompagnare la ragazza fino al dormitorio- non parlarono molto, a causa del "pericolo".
Una volta arrivati nei sotterranei, si congedarono, ma....se le supposizioni di Carly fossero state giuste -e sicuramente lei ci aveva visto giusto- Will non si era offerto di accompagnarla solo per cavalleria.
avatar
Carly_
Apprendista
Apprendista

GiratempoWeb Home of Magic : http://www.giratempoweb.net

Personaggio
Ruolo: Studente

Torna in alto Andare in basso

Re: Un piede fuori dalla cucina

Messaggio Da NAGINI03 il Ven Nov 22, 2013 11:03 pm

Ad un certo punto Nagini03 trovò i tre amici li alle cucine perchè i prof gli avevano chiesto di cercarli ma lui non li trovana. "Ma ragazzi cosa ci fate voi qua se ci trovano i prof per noi sono guai seri !! Dobbiamo andarcene subito ma prima assaggiamo la torta" Avevano girato l' angolo quando sentirono qualche cosa cadere allora tutti pensarono fosse pix o un prof.
avatar
NAGINI03
Ordine di Merlino 2° Classe
Ordine di Merlino 2° Classe

GiratempoWeb Home of Magic : http://www.giratempoweb.net

Personaggio
Ruolo: Studente

Torna in alto Andare in basso

Re: Un piede fuori dalla cucina

Messaggio Da William White il Dom Nov 24, 2013 9:35 pm

Due occhi rossi li fissavano, all'altezza delle loro cavigllie, lì nell'oscurità
Mi sa che è la gatta del custode... Ehm ragazzi credete sia meglio aspettare che lei faccia la prima mossa?
avatar
William White
Apprendista
Apprendista

GiratempoWeb Home of Magic : http://www.giratempoweb.net

Torna in alto Andare in basso

Re: Un piede fuori dalla cucina

Messaggio Da Carly_ il Dom Nov 24, 2013 11:37 pm

Nagini, non so se tu abbia sbagliato a scrivere, 
ma Pucca l'abbiamo lasciata nella sua sala comune Wink 

Dobbiamo scappare sussurró Carly agitata 
Will, disilluditi,  almeno non ti beccano continuó Vieni Nagini.
Così dicendo, augurò la buona notte al corvonero, ed insieme al compagno Tassorosso scappò nel dormitorio.
avatar
Carly_
Apprendista
Apprendista

GiratempoWeb Home of Magic : http://www.giratempoweb.net

Personaggio
Ruolo: Studente

Torna in alto Andare in basso

Re: Un piede fuori dalla cucina

Messaggio Da William White il Mer Nov 27, 2013 5:17 pm

I ragazzi lasciarono Will da solo nel corridoio.
Disilludermi? Ma è una magia da M.A.G.O.
Va bene che suo nonno gli aveva insegnato qualche incantesimo, ma non era così esperto.
Will tornò a fissare gli occhi rossi che lo spiavano da lontano. Decise che era meglio sbrigarsi, così fece per voltarsi quando la luce rossa si sollevò fino alla sua altezza.
Non può essere la gatta!
Will era paralizzato dallo stupore. Cosa diamine stava succedendo?
Un pianto, lento e lontano giunse alle sue orecchie.
La figura che lo fissava cominciò a muoversi verso di lui e solo quando la luce la colpì Will capì cosa stava succedendo.
È una Banshee!
Will era terrorizzato da quella creatura principalmente perchè la sua più grande paura era quella di morire.
Il cuore batteva forte nel suo petto e minacciava di schizzargli in gola, poi la volontà ebbe la meglio.
Si mise a correre nel corridoio, ma improvvisamente il pianto della Banshee divenne più forte e quella si mise ad inseguire il povero ragazzo.
Stupeficium! urlò puntando la bacchetta verso la donna ma l'incantesimo colpì il candelabro appeso alla parete.
Oltrepassò il corridoio e giunse nell'ingresso. Non gli importava più di finire nei guai, aveva bisogno di aiuto.
Si diresse verso un'aula vuota ed entrò chiudendosi la porta alle spalle.
Co...Colloportus! aveva il fiato corto, per la corsa e per lo stupore.
Come poteva una Banshee trovarsi lì, in quel castello pieno di maghi esperti.
Cosa stava accadendo ad Hogwarts?
Non riuscì a trovare una spiegazione logica, il pianto della Banshee risuonò nelle sue orecchie.
Oh, andiamo! bisbigliò puntando la bacchetta verso la porta.
I cardini cedettero e la porta cadde... Sull'uscio c'era la Banshee che lo fissava. Era alta, con i lunghi capelli chiari che le arrivavano alla vita e le circondavano il viso pallido dove spiccavano due enormi occhi rossi. Lacrime copiose le rigavano il viso e le labbra erano quasi blu.
Si guardarono per un istante che parve un'eternità. Will alzò la bacchetta pronto a combattere.
Impedi... non riuscì a finire l'incantesimo. La creatura aveva spalancato la bocca ed aveva emesso un urlo di terrore, un urlo sordo come quello che emettevano le streghe che venivano bruciate nei roghi del medioevo.
L'urlo generò una corrente d'aria che spinse Will contro la finestra che si trovava dall'altro lato della stanza. Il vetro non resse il colpo e si frantumò.
Il ragazzo cadde su un cespuglio di bacche posto qualche metro più in là e fortunatamente non toccò il terreno con tutto il suo peso.
Riuscì subito ad alzarsi e notò che un frammento di vetro gli aveva graffiato la mano.
Non sapeva cosa fare... Nuvolette di fumo si formavano dal suo respiro e sparivano nella notte gelida. Tutte le finestre del castello erano spente.
Potrei distruggerne qualcuna, magari riesco a svegliare un insegnante.
Cercò di ricordare a quale piano alloggiasse qualcuno dei professori quando vide la Banshee scavalcare la finestra rotta.
Ma cosa...? Le Banshee sapevano levitare e nessuna di loro si sarebbe comportata in quel modo così anomalo. Poi un'idea balenò nella sua mente.
Incarceramus! funi spesse e resistenti partirono dalla bacchetta e avvolsero la creatura che cadde a terra con un grugnito.
Ah.. Bene. Il ragazzo finalmente aveva capito cosa si trovava da vanti.
Un sorriso beffardo comparve sul suo viso e cominciò a camminare verso la creatura, la bacchetta stretta in mano.
La Banshee rotolò su se stessa e si preparò a scagliare un nuovo attacco, ma Will era preparato a questa evenienza. Con un ampio gesto della mano scaglio una fattura.
Languelinga! una sfera bianca traslucida colpì la strega e la sua lingua si attaccò al palato, impedendole di urlare.
E adesso, stupida creatura immonda...Impedimenta! la Banshee volò dentro l'aula vuota e subito Will le fu addosso. La classe era buia e l'unica cosa che si notava erano gli occhi rossi della creatura. Will sentiva il suo respiro riempire l'aula, mentre adesso lui era incredibilmente calmo.
Si inginocchiò accanto alla Banshee e sorrise di nuovo, ma con cattiveria.
Reparo! La porta tornò al proprio posto, perfettamente nuova.
La Banshee era inchiodata al terreno e l'unica cosa che riusciva a vedere era quel ragazzo che si chinava su di lei e lo guardava con una follia negli occhi.
Odio dover provare paura per un tuo divertimento, lo sai? disse Will e ficcò la punta della bacchetta nel collo della creatura che soffocò ancora di più. Will avvicinò la sua bocca all'orecchio della Banshee e sussurrò Ma questa è l'ultima volta che fai il discolo vero? Non sai come ci si comporta vero?... Riddikulus!
Il Molliccio si gonfiò e si trasformò in un grande palloncino che fischiando si nascose dentro uno scrittoio.
Non questa volta disse Will puntando la bacchetta verso il mobile e per la seconda volta in quella notte grandi funi nacquero dalla sua bacchetta per sigillare il mobile.
Locomotor! Lo scrittoio si sollevò in aria e seguendo i comandi di Will si depositò nel giardino passando per la finestra.
Vediamo di impartirti una bella lezione caro Molliccio... Incendio! Fu un attimo. Lo scrittoio andò in fiamme mentre il molliccio sbatacchiava dentro di esso.
Will era indeciso se lasciar morire così la creatura oppure salvarla, ma il suo cuore cedette.
Agitò la bacchetta e le fiamme scomparvero. Reducto! il mobile andò in mille pezzi e la figura scura del Molliccio si diresse verso la foresta.
Guardando disgustato la scena, con un colpo di bacchetta riparò la finestra e si diresse verso la Torre di Corvonero.
avatar
William White
Apprendista
Apprendista

GiratempoWeb Home of Magic : http://www.giratempoweb.net

Torna in alto Andare in basso

Re: Un piede fuori dalla cucina

Messaggio Da Hermione Jane Granger il Mer Nov 27, 2013 6:01 pm

Will... ma che ci fai qui? 
Hermione, una delle Grifondoro più brillanti del suo anno, andò praticamente a sbattere contro il giovane Corvonero, mentre entrambi stavano camminando a passo spedito.
Hermione stava studiando in sala comune, quando aveva sentito dei rumori terribili e, bacchetta alla mano, era corsa a vedere cosa stava succedendo.
Che è successo? Hai fatto un pandemonio! Se ti becca un professore sei nei guai!
Disse, realizzando in quel momento che forse uscire dai dormitori non era stata una mossa saggia nemmeno per lei. 
Notò solo in quel momento il mobile a pezzi di fianco a Will. Ma che cavolo...?
Poi sentì un sibilo, e si voltò appena in tempo per vedere un enorme cavalletta di fronte a lei.
Oddio! Aiuto!
Aaaaah!
Hermione saltò praticamente in braccio a Will dalla paura, poi riconobbe il molliccio e disse Riddikulus! La figura scura si allontanò per la seconda volta...e forse per un po' non sarebbe tornata.
Hermione si allontanò da Will, imbarazzatissima.
Che figura!
Scusami, io non volevo... cioè, insomma...
Perfetto, Hermione, ti stai impantanando. Datti un tono, per l'amor del cielo! 
Ma era questo tutto il rumore che ho sentito? Stavi lottando con il molliccio? 
Chiese, riavviandosi i capelli e guardando il ragazzo negli occhi.
avatar
Hermione Jane Granger
Stregone
Stregone

GiratempoWeb Home of Magic : http://www.giratempoweb.net

Personaggio
Ruolo: Studente

Torna in alto Andare in basso

Re: Un piede fuori dalla cucina

Messaggio Da elly* il Mer Nov 27, 2013 6:21 pm

Elly* aveva passato la serata in biblioteca. La professoressa di Aritmanzia quella settimana gli aveva affidato un compito particolarmente ostico e la corvetta era dovuta rimanere a studiare a lungo, con la testa china sulla pergamena, per riuscire a venirne a capo. Tuttavia alcuni dettagli continuavano a non tornare e, ferma nel voler consegnare un compito impeccabile, la ragazza aveva iniziato a vagabondare per il castello, con la testa immersa in mille pensieri, senza troppo badare a dove realmente stava andando, nel vano tentativo di schiarirsi le idee. Fintanto che delle voci non l'avevano ridestata, attirando la sua attenzione.
Elly* scrutò in fondo al corridoio e strabuzzò gli occhi per la sorpresa: Hermione che parlava concitata in braccio a William. "Per mille folletti Elly*, sei proprio la persona più inopportuna che conosca! Sparisci suvvia, e velocemente!". Non fece in tempo a formulare questo pensiero che la grifondoro urlò a gran voce "Riddikulus" e il che rese piuttosto perplessa la corvetta: portarsi un Molliccio al primo appuntamento non era propriamente un gesto galante... La curiosità ebbe il sopravvento rispetto al buon senso ed alla discrezione, quindi Elly* andò incontro alla stravagante coppia "Ehm che accade qua? Tutto bene ragazzi?"
avatar
elly*
Ordine di Merlino 2° Classe
Ordine di Merlino 2° Classe

GiratempoWeb Home of Magic : http://www.giratempoweb.net

Personaggio
Ruolo: Caposcuola

Torna in alto Andare in basso

Re: Un piede fuori dalla cucina

Messaggio Da Hermione Jane Granger il Mer Nov 27, 2013 6:47 pm

Hermione vide Elly* arrivare dal fondo del corridoio, e ringraziò il cielo per averle mandato qualcuno che la togliesse da quella situazione imbarazzante.
Ciao Elly! Salutò, avvicinandosi alla ragazza.
Abbiamo avuto qualche problema con un molliccio... Ma ora dovrebbe essere tutto risolto. Lei e Will si guardarono e scoppiarono a ridere. 
Tu stai bene? Chiese, asciugandosi le lacrime e tornando seria. Sembra che stanotte sia sveglio tutto il castello! 
avatar
Hermione Jane Granger
Stregone
Stregone

GiratempoWeb Home of Magic : http://www.giratempoweb.net

Personaggio
Ruolo: Studente

Torna in alto Andare in basso

Re: Un piede fuori dalla cucina

Messaggio Da William White il Dom Dic 01, 2013 12:15 pm

Non sapevo che il castello fosse così movimentato di notte! disse William
Credo che all'insegnante di difesa contro le arti oscure sia scappato il molliccio, dovremmo comunicarlo!
Spoiler:
Scusate se rispondo solo adesso, ma sono stato ad un convegno e son tornato soltanto ieri sera.
avatar
William White
Apprendista
Apprendista

GiratempoWeb Home of Magic : http://www.giratempoweb.net

Torna in alto Andare in basso

Re: Un piede fuori dalla cucina

Messaggio Da Hermione Jane Granger il Dom Dic 01, 2013 12:24 pm

Sì, sarebbe meglio assentì Hermione.
E ora... Che si fa? Penso che non riuscirò più a dormire stanotte! 
avatar
Hermione Jane Granger
Stregone
Stregone

GiratempoWeb Home of Magic : http://www.giratempoweb.net

Personaggio
Ruolo: Studente

Torna in alto Andare in basso

Re: Un piede fuori dalla cucina

Messaggio Da elly* il Dom Dic 01, 2013 1:03 pm

Una vocina nella testa di Elly* continuava a ripeterle "sei una caposcuola, fila e fai filare tutti a letto - sei una caposcuola fila e fai filare tutti a letto - sei una.." quindi la ragazza con un sospiro disse "beh probabilmente sarebbe il caso di filare tutti a letto". Gli altri due la guardarono con un'espressione tra il sopreso, lo scioccato e l'incredulo, esattamente come se si fosse improvvisamente trasformata in uno schiopodo sparacoda gigante.
Al che la corvetta aggiunse esasperata "sono d'accordo sulla necessità di comunicare la presenza del Molliccio fuggitivo a qualcuno ed ovviamente anche io al momento non ho troppo sonno, però se buttiamo giù dal letto a quest'ora un prof non credo ne sarà entusiasta!". Poichè Elly* aveva la pessima abitudine di straparlare, aggiunse anche "e soprattutto dove dormono i prof ad Hogwarts? In camere adiacenti alle loro aule? Andare a cercarli a casaccio non mi pare un'idea propriamente felice... Trall'altro se Gazza ci trova a gironzolare a quest'ora credo che non ci sarà nessun molliccio che potrà salvarci da una bella punizione!"
avatar
elly*
Ordine di Merlino 2° Classe
Ordine di Merlino 2° Classe

GiratempoWeb Home of Magic : http://www.giratempoweb.net

Personaggio
Ruolo: Caposcuola

Torna in alto Andare in basso

Re: Un piede fuori dalla cucina

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum