Settimo anno a Hogwarts

Pagina 10 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10

Andare in basso

Re: Settimo anno a Hogwarts

Messaggio Da GinevraLovegood il Gio Mag 08, 2014 6:51 pm

Erano riusciti ad arrivare fino a Hogsmeade senza essere scoperti, e ora potevano Smaterializzarsi.
Ron prese la mano ad Hermione, e un attimo dopo sentì quella spiacevole sensazione di essere risucchiato. L'istante seguente erano tutti e tre sui gradini di Grimmauld Place, ancora coperti con il mantello: era meglio prendere tutte le precauzioni per non essere visti. 
Entrarono silenziosamente nella vecchia casa dei Black, cercando di non far svegliare il ritratto della madre di Sirius, che nessuno dei tre avrebbe avuto la forza di zittire. Superato l'ingresso, si tolsero il mantello e si guardarono attorno: sembrava che non ci fosse nessuno. 
Hermione sussurrò: "Homenum revelio", ed ebbero la conferma di essere da soli.
Ron provò una fitta di ansia. Erano lì, la loro missione era cominciata: quanti pericoli avrebbero dovuto affrontare? Anche gli altri sembravano agitati, ma non dissero nulla.
Non avevano tempo da perdere: tutti e tre erano stanchi ma determinati.
Salirono le scale e cominciarono le ricerche per la casa. Perlustrarono una specie di saletta da tè ("Ma a che cosa serve?" borbottò Ron) da cima a fondo: controllarono gli scaffali, i cassetti, i tavolini, ma nessuna traccia del medaglione. 
Uscirono dalla saletta e continuarono il corridoio. Poco più in là c'era una stanza con una targhetta che indicava il nome di Regulus Arcturus Black
"Regulus Arcturus Black... mi dice qualcosa." disse Ron, più a se stesso che agli altri, fermandosi.
"Sì, credo che lui sia il fratello di Sirius"
"No, qualcos'altro... Regulus...Ma certo! La sigla è...R.A.B! E' lui, quello del..."
"...Medaglione" conclusero in coro gli altri due, sconvolti ed emozionati dalla scoperta. 
"Dite che è lui?"
"Io... penso di sì." affermò Hermione. 
Erano quasi le tre del mattino ed erano esausti. Hermione propose di dormire un po', per riprendere le ricerche la mattina seguente, un po' più riposati. 
Harry e Ron entrarono nella stanza in cui dormivano l'estate prima del quinto anno. Hermione era sulla porta. "Posso... potrei dormire nella stanza insieme a voi? Non me la sento di rimanere di là da sola..."
"Certo, Hermione" rispose subito Harry, appoggiandole la mano sulla spalla. 
Che bisogno c'era di appoggiarle anche quella mano sulla spalla? E poi insomma, per la barba di Merlino, non-
"Buonanotte". La voce di Hermione interruppe i suoi pensieri.
Ron si sdraiò sul letto, fissando il soffitto. Hermione aveva fatto comparire con un incantesimo un letto in più ed era... vicina al suo.
Ron sorrise inconsapevolmente: poi allungò una mano e prese quella della ragazza. Infine chiuse gli occhi e si addormentò.
avatar
GinevraLovegood
Mago
Mago

GiratempoWeb Home of Magic : http://www.giratempoweb.net

Personaggio
Ruolo: Studente

Torna in alto Andare in basso

Re: Settimo anno a Hogwarts

Messaggio Da Hermione Jane Granger il Gio Mag 08, 2014 11:15 pm

Hermione era inquieta. La mano di Ron era ancora nella sua, e lui dormiva pacificamente: sembrava un bambino. Così fragile. Alla ragazza non era sfuggito lo sguardo del rosso quando Harry le aveva messo una mano sulla spalla, ma come poteva spiegare a Ron che Harry era il suo migliore amico, suo fratello? Sarebbe sempre stato geloso. 
Hermione sospirò e si guardò intorno, ma vedeva solo buio e il buio la spaventava. "Harry?" chiamò piano, senza aspettarsi una risposta. Ma una risposta arrivò. "Anche tu sveglia?" disse lui, sussurrando. "Sì, stavo... pensando" "Non è una grande novità". I due ragazzi ridacchiarono. 
"Harry, pensi che saremo all'altezza del compito che ci ha lasciato Silente?disse la ragazza, tornando di colpo seria. "Insomma, questi Horcrux sono sette, non sappiamo cosa siano, né come trovarli, e non abbiamo niente per distruggerli al momento...e Voldemort non starà certo a guardarci mentre cerchiamo di renderlo mortale... Ci sta cercando, Harry, e cercherà in tutti i modi di distruggerci. Non ti sembra qualcosa di più grande di noi?"
"Dobbiamo almeno tentare" fu la risposta, e Hermione capì che nemmeno lui era sicuro. I due rimasero un po' in silenzio. Né Harry né Hermione volevano tagliare quel filo invisibile che in quel momento li legava. Entrambi non volevano tornare a sentirsi... soli. 
Ron si mosse e biascicò qualcosa nel sonno. 
"Harry... hai bisogno di dormire
"Anche tu, non dureremmo due giorni senza di te, lo sai".
Hermione arrossì, ma al buio non rischiò di essere vista da nessuno.
"Allora buonanotte..."
"Buonanotte Hermione".
avatar
Hermione Jane Granger
Stregone
Stregone

GiratempoWeb Home of Magic : http://www.giratempoweb.net

Personaggio
Ruolo: Studente

Torna in alto Andare in basso

Re: Settimo anno a Hogwarts

Messaggio Da NightMagic191 il Lun Mag 12, 2014 7:27 pm

Dopo aver passato le prime ore della notte a rimurginare sui fatti appena passati, Harry riuscì finalmente ad addormentarsi. Non riuscì a riposarsi come aveva sperato, però: presto i suoi sonni si popolarono di strani flash del passato ed eventi mai successi, che si mescolavano alla reatà: si vide di fronte allo Specchio delle Brame mentre prendeva il medaglione dalla tasca e lo colpiva con la spada di Grifondoro, spuntata fuori da chissà dove, il tutto nella Stanza delle Necessità... e da qualche parte alla sua destra Hermione lo chiamava dicendogli di svegliarsi...
-Harry, vuoi deciderti ad aprire gli occhi?- lo scrollò pesantemente lei, facendolo sobbalzare.
-Accidenti, Hermione! Mi hai fatto prendere un colpo!- mormorò, strizzando gli occhi per mettere a fuoco la massa di capelli castani che gli stava di fronte. Ripescò gli occhiali da qualche parte accanto al letto, li infilò e finalmente tornò a vedere la realtà. -Che è successo?-
Hermione sbuffò, alzando gli occhi al cielo. -Cosa è successo? Harry, non vorrai restare tutto il giorno a dormire! Abbiamo poco tempo, dobbiamo tornare ad Hogwarts prima di questa sera e tu mi chiedi cosa è successo? Forza, alzati!- lo incitò, tirandolo per un braccio. 
Harry si mise a sedere, sbadigliando. La cicatrice pulsava ancora, ma non aveva più avuto nessuna connessione con Voldemort dal rapimento... e non sapeva se giudicarlo come un bene o un male.
-Ron dov'è, dorme ancora?- chiese a Hermione, che stava sistemando la stanza.
Lei sorrise divertita. -In effetti è stato mattiniero... è giù in cucina a fare colazione, ha detto che vuole mettersi subito all'opera!-
-Già, chissà perchè... non è da lui rinunciare a qualche ora di sonno... avrà voluto far colpo su qualcuno in particolare...- ribatté sarcastico. 
Hermione gli lanciò un'occhiata divertita. -Si, può darsi. Ma sento che c'è qualcosa che lo preoccupa- disse, cupamente. -Ho paura che stia affrontando la cosa nel modo sbagliato.-
Harry aggrottò la fronte. -Cosa intendi?-
Lei sospirò profondamente. -E' insicuro, a volte quasi schivo... e vedo come ci guarda, quando siamo insieme... ma non capisce, non sa che quello che ci lega è solo amicizia...-
Harry si alzò e la raggiunse, prendendola per le spalle. -Parlerò con lui, ok? Vedrai, sarà solo un malinteso! E poi, come la mette con Ginny? Secondo me ha solo paura di perderti... in fin dei conti, hai quasi tentato di lasciarlo qualche giorno fa!-
Hermione sorrise amara. -Speriamo sia solo questo... ho paura che si lasci andare, che si abbandoni. E non lo merita.-
-No, non lo merita. E' il mio migliore amico, non vorrei perderlo per nulla al mondo. E non voglio perdere neppure te. Ti immagini cosa succederebbe? Io, da solo, a trovare tutti gli Horcrux? Non mi basterebbe una vita!-
-Oh, quanto sei tragico!- rise lei.
-Forza, andiamo a vedere che combina di sotto! E per buona misura, scendi prima tu... non si sa mai!- scherzò Harry.
-E se mi chiede dove sei finito?-
-Digli che sto ancora dormendo... avrà un motivo in più per essere soddisfatto della sua alzataccia!-
Hermione lo guardò con aria rassegnata e se ne andò scuotendo il capo.





ehm... dove siete finiti tutti?  sconvolto
avatar
NightMagic191
Ordine di Merlino 3° Classe
Ordine di Merlino 3° Classe

GiratempoWeb Home of Magic : http://www.giratempoweb.net

Personaggio
Ruolo: Studente

Torna in alto Andare in basso

Re: Settimo anno a Hogwarts

Messaggio Da Merida DunBroch il Lun Mag 19, 2014 10:54 am

Luna continuava a rigirarsi nel letto con un solo pensiero: parlare con Ginny il mattino seguente! Il loro piano non poteva aspettare...le avrebbe parlato dell'eventualità di procurarsi un mantello...un mantello...ZZZZZ era finalmente sprofondata nel sonno!
avatar
Merida DunBroch
Ordine di Merlino 2° Classe
Ordine di Merlino 2° Classe

GiratempoWeb Home of Magic : http://www.giratempoweb.net

Personaggio
Ruolo: Studente

Torna in alto Andare in basso

Re: Settimo anno a Hogwarts

Messaggio Da Hermione Jane Granger il Lun Mag 19, 2014 10:38 pm

Hermione scese le scale e trovò Ron seduto al tavolo della cucina, intento a divorare le provviste che i ragazzi si erano portati da Hogwarts.
"Dov'è Harry?" biascicò, con la bocca piena di cibo.
"Dorme ancora" rispose Hermione sorridendo soavemente e Ron sorrise in risposta.
"Però dovremmo davvero svegliarlo" aggiunse, sempre strafogandosi. "Dobbiamo cominciare le ricerche!"
"Perché non vai a svegliarlo tu?" propose Hermione, avvicinandosi a lui e passandogli le dita fra i capelli per togliere le briciole che si erano posate perfino lì. Nel farlo, gli sfiorò il viso e il ragazzo arrossì violentemente.
"Ehi, tutto bene?" chiese la ragazza, guardandolo preoccupata. Lui la guardò: sembrava in confusione. "E' solo che... ogni volta che mi guardi... ogni volta che mi sfiori... insomma, io... miseriaccia!". Attirò Hermione a sé e la baciò, e stavolta fu il turno di entrambi per diventare rossi.
"Non possiamo andare avanti così" rise lei. "Insomma, stiamo insieme, giusto? Queste cose dovrebbero essere normali... e invece noi ci comportiamo come due bambini" e sorrise.
"Io... n-non sono abituato... è che... mi sento maledettamente fuori posto" borbottò lui, abbassando la testa.
Hermione gli sollevò il viso, lo guardò negli occhi e disse: "Non devi sentirti così. Devi sentirti a tuo agio con me, perché io ti amo e non desidero altro che stare con te. Promettimi che te lo ricorderai". "Io... non so..." "Prometti!" "Va bene, ci proverò". Hermione sentiva di non aver fatto abbastanza. Baciò Ron di nuovo, sperando che quel gesto gli infondesse un po' di fiducia in se stesso. Lui aveva la stessa aria che aveva sempre quando si baciavano: l'aria di qualcuno che è stato colpito da un Bolide. "Ti amo, Hermione" disse piano, con gli occhi fissi a terra. "Ti amo anche io. Ora piantala di mangiare e vai a svegliare Harry, che è tardi!" disse lei, con una luce canzonatoria negli occhi scuri.
"E va bene, e va bene, vado" disse lui, mettendo su un finto broncio. "Anche se mi servirà un'altra piccola spinta per salire tutte quelle scale...". Hermione capì al volo e gli scoccò un bacio breve e casto sulle labbra, facendo sorridere entrambi, poi lo fece alzare a forza e lo spinse su per i gradini.


Ultima modifica di Hermione Jane Granger il Sab Ago 02, 2014 2:42 pm, modificato 1 volta
avatar
Hermione Jane Granger
Stregone
Stregone

GiratempoWeb Home of Magic : http://www.giratempoweb.net

Personaggio
Ruolo: Studente

Torna in alto Andare in basso

Re: Settimo anno a Hogwarts

Messaggio Da GinevraLovegood il Mar Mag 20, 2014 9:42 pm

"Devi sentirti a tuo agio con me, perché io ti amo e non desidero altro che stare con te. Promettimi che te lo ricorderai" aveva detto Hermione. Poi l'aveva baciato. E poi baciato di nuovo. 
Ron aveva stampato in faccia un sorrisino da ebete. Loro stavano insieme, ma allora perché a volte sentiva quelle fitte di insicurezza? Perché non si sentiva mai sicuro? Gli sembrava così straordinario che Hermione avesse scelto lui, che ogni tanto temeva che fosse tutto un sogno, e che si sarebbe svegliato da un momento all'altro. 
L'insicurezza della sera prima, però, adesso sembrava più lontana. Ha detto che mi ama. Due volte!
Perso in questi pensieri, si trovò davanti alla porta della stanza senza quasi essersene accorto. Entrò e si preparò a svegliare Harry con la grazia che gli avevano insegnato Fred e George. Dunque cominciò a gran voce: "Haaaarryyyy muooviti è taaard... Oh, sei sveglio!"
Quando anche Harry fu pronto, ricominciarono le ricerche da dove le avevano interrotte. Quindi tornarono nella stanza che avevano trovato quella notte, sulla cui porta era inciso il nome di Regulus Arcturus Black. 
Si misero subito a cercare. Ron guardò sotto il letto, nel materasso, sullo scaffale, in qualsiasi angolo e piega riuscisse a mettere le mani, ma non trovò nulla. 
Ogni tanto qualcuno tratteneva il fiato, credendo di aver trovato qualcosa, ma poi faceva un verso deluso e continuava a cercare. 
"Avete trovato qualcosa?" tentò Ron dopo un'oretta.
avatar
GinevraLovegood
Mago
Mago

GiratempoWeb Home of Magic : http://www.giratempoweb.net

Personaggio
Ruolo: Studente

Torna in alto Andare in basso

Re: Settimo anno a Hogwarts

Messaggio Da NightMagic191 il Mer Mag 21, 2014 10:19 pm

-Magari- rispose lugubre Harry, riemergendo da sotto il letto. -Ho controllato qui sotto almeno cinque volte, ma non trovo nulla che possa lontanamente somigliare ad un medaglione!-
-Forse è stato Trasfigurato?- azzardò Ron.
-E' un oggetto intriso di Magia Oscura, solo un Mago che ne fa uso potrebbe!- rispose Hermione.
-Se consideriamo che Regulus era un Mangiamorte, ai suoi tempi...-
-Beh, avrà voluto lasciarlo ben riconoscibile a chi avesse tentato di distruggerlo!- 
-E se invece lo avesse camuffato, in caso Voldemort lo avesse trovato?- propose Ron.
Perfino Hermione non riuscì a trovare nulla in contrario. -Potrebbe, si. Ma come facciamo a saperlo?-
Harry si strofinò la fronte, pensieroso. L'ultima volta che aveva visto quel medaglione era stato due anni fa, mentre facevano le pulizie a Grimmauld Place. Ricordava solo di averlo trovato in un espositore, in salotto. -E se provassimo giù, di sotto? Era lì quando lo abbiamo visto io e Ginny!-
-Tentar non nuoce, no?- disse Hermione, e spazzolandosi gli alberi coperti di polvere si alzò, seguita da Ron.
Scesero al piano terra, e si diressero verso il salottino rimesso a nuovo due anni prima. Harry li trascinò accanto all'espositore, che non esibiva più alcuno strumento di tortura né reliquie oscure, ma semplici oggetti in argento con lo stemma dei Black, quei pochi esemplari che Mundungus Fletcher non era riuscito a rubare l'anno prima. Del medaglione, però, nessuna traccia. 
-Miseriaccia, non c'è!- esclamò Ron, deluso e furioso insieme.
-Coraggio, lo troveremo!- lo incentivò Hermione, prendendogli la mano. -Proprio non ricordi dove è stato messo?- chiese ad Harry.
-No, altrimenti non starei qui a perder tempo! Scusami, non volevo parlare così...- sospirò lui, chinando il capo. -E' tutto così confuso... Non so proprio dove possa essere finito! L'ultima cosa che ricordo erano un mucchio di cianfrusaglie polverose, qualcuna perfino maledetta, e Kreacher che continuava a prendere tutto quello che buttavamo... aspettate, Kreacher!- saltò su Harry. -Deve averlo lui, ecco perchè non lo troviamo da nessuna parte! Dobbiamo parlare con lui!- e senza aspettare la risposta dei suoi amici, scattò in direzione della cucina.


ehm... adesso che si fa? la storia di Kreacher la conosciamo bene... la riassumiamo qui oppure la saltiamo e andiamo avanti? :O
avatar
NightMagic191
Ordine di Merlino 3° Classe
Ordine di Merlino 3° Classe

GiratempoWeb Home of Magic : http://www.giratempoweb.net

Personaggio
Ruolo: Studente

Torna in alto Andare in basso

Re: Settimo anno a Hogwarts

Messaggio Da CloakJinx159 il Ven Mag 30, 2014 11:01 pm

Neville ancora non dormiva. Era seduto sul letto e rigirava la moneta datagli da Hermione.
Da ore si faceva sempre la stessa domanda: come avrebbero fatto a prendere la spada di Grifondoro, soprattutto con Piton che la sorvegliava? Si immaginò insieme a Luna e Ginny, entrare di soppiatto nell'ufficio del preside per prendere la spada e sentire la voce agghiacciante di Piton dietro di loro con la bacchetta pronta a lanciare chissà quale maledizione. Rabbrividì e si chiese dove potessero essere Harry, Ron ed Hermione.
Aprì la tenda del suo letto quel poco che bastava per poter vedere il letto di Harry e  quello di Ron. Come se si aspettasse di vedere da un momento all'altro, il loro volto fare capolino dalle loro tende.
Si coricò, sempre tenendo in mano la moneta, e adesso intendeva scrivergli un messaggio. Prese la bacchetta e scrisse sula propria moneta "tutto bene?" sperando di ricevere la risposta quasi immediatamente, ma quella si fece aspettare. 
Alla fine, incapace di tenere gli occhi aperti un attimo di più, si addormentò.
Il giorno seguente, si alzò di buon ora.
Una volta vestito, scese nella Sala di Ritrovo e si mise accanto al buco del ritratto aspettando Ginny.
avatar
CloakJinx159
Apprendista
Apprendista

GiratempoWeb Home of Magic : http://www.giratempoweb.net

Personaggio
Ruolo: Studente

Torna in alto Andare in basso

Re: Settimo anno a Hogwarts

Messaggio Da Merida DunBroch il Ven Lug 11, 2014 4:19 pm

Luna si svegliò alla solita ora, indossò la divisa e uscì dalla sala comune dirigendosi verso la sala grande per la colazione. era affamata e doveva assolutamente parlare con Neville e Ginny...
avatar
Merida DunBroch
Ordine di Merlino 2° Classe
Ordine di Merlino 2° Classe

GiratempoWeb Home of Magic : http://www.giratempoweb.net

Personaggio
Ruolo: Studente

Torna in alto Andare in basso

Re: Settimo anno a Hogwarts

Messaggio Da Hermione Jane Granger il Gio Lug 24, 2014 1:59 pm

Ciao a tutti, scusate l'assenza! :O
Allora, direi che la storia di Kreacher possiamo riassumerla... magari un pezzetto per uno, comincio io col primo Smile nel frattempo Neville, Ginny e Luna possono continuare con la storia della spada Smile 
In questi giorni non abbiamo Ron, ma non so se qualcun altro di voi c'è... 

Harry era scattato verso la cucina per parlare con Kreacher, lasciatogli in eredità dopo la morte di Sirius. Come se una creatura fosse qualcosa che si potesse lasciare in eredità! Era una cosa da barbari. Hermione era turbata e persa nei suoi pensieri, ma seguì Harry con Ron. "Questione di priorità" si disse. Se Voldemort fosse caduto, la condizione di tutto il mondo magico sarebbe cambiata, e così anche quella degli elfi domestici. "Kreacher!" chiamò Harry e subito l'elfo comparve. "Buongiorno, padrone!" disse quello, aggiungendo a bassa voce "Il padrone ha portato con sé anche la mezzosangue e il rosso traditore del suo sangue, cosa direbbe la povera padrona se vedesse tutto questo...?". Ron diventò paonazzo "Non ti permettere di insultarla, tu, brutto..." "Ron!" Hermione lo fermò appena in tempo. "Lascia perdere, Ron!" "Hermione, quello ti ha insultata!" 
Mentre i due battibeccavano, Harry si rivolse nuovamente all'elfo: "Allora, Kreacher, dimmi: hai mai visto un medaglione in questa casa?"
avatar
Hermione Jane Granger
Stregone
Stregone

GiratempoWeb Home of Magic : http://www.giratempoweb.net

Personaggio
Ruolo: Studente

Torna in alto Andare in basso

Re: Settimo anno a Hogwarts

Messaggio Da GinevraLovegood il Dom Ago 17, 2014 10:56 pm

Kreacher corrugò la sua piccola fronte. "C'era...Il medaglione di Padron Regulus..."
"C'era? Ora non c'è più?" intervenne Ron. L'elfo lo guardò con disgusto. "Kreacher non risponde al traditore del suo sangue, la sua Padrona non vorrebbe mai che-"
"Rispondi" ordinò Harry. 
"E' stato rubato. Mundungus Fletcher, lo sporco ladro, lui l'ha preso. Kreacher ha cercato di fermarlo ma è stato inutile...
"
"Hai detto che il medaglione apparteneva a Regulus. Raccontaci tutto quello che sai"
L'elfo guardò Harry e cominciò a raccontare. I tre ragazzi appresero quindi che Regulus era un Mangiamorte, e che un giorno aveva offerto Kreacher a Voldemort che aveva bisogno di un elfo per un compito. Voldemort l'aveva portato in una caverna, in cui aveva costretto Kreacher a bere una pozione: infine, aveva nascosto lì un medaglione. Qualche tempo dopo, Regulus aveva chiesto all'elfo di riportarlo in quella caverna. L'avevano attraversata, ma questa volta era stato il Padrone a bere la pozione, dopo aver ordinato all'elfo di sostituire il medaglione con una sua copia e di distruggere l'originale. Regulus era morto lì, nella caverna, senza che Kreacher potesse fare nulla per salvarlo, poiché il Padrone gli aveva ordinato di non farlo.
"Kreacher ha provato in tutti i modi a distruggerlo" singhiozzò. "Ma non ci è riuscito. Niente è riuscito ad aprire il medaglione. Kreacher si è punito tante volte."
Ron era turbato. L'elfo era sempre stato sgarbato e lui l'aveva sempre trattato con altrettanto disprezzo, eppure ora provava quasi... compassione per lui. 
"Kreacher, voglio che tu trovi Mundungus Fletcher e lo porti qui in Grimmauld Place" disse Harry. Poi esitò un attimo, e si mise a frugare nella tasca. Infine porse all'elfo il medaglione, il falso Horcrux.
Ron lo guardò sorpreso. Che cosa voleva fare?
avatar
GinevraLovegood
Mago
Mago

GiratempoWeb Home of Magic : http://www.giratempoweb.net

Personaggio
Ruolo: Studente

Torna in alto Andare in basso

Re: Settimo anno a Hogwarts

Messaggio Da CloakJinx159 il Dom Set 21, 2014 3:30 pm

Ciao ragazzi. Smile Vi porto una brutta notizia, purtroppo. Dato che la scuola è iniziata, ho pochi giorni di libertà prima che cominciano a caricarci di compiti, verifiche e interrogazioni e io non avrò molto tempo libero. perciò credo che sia meglio che lasci il mio personaggio a qualcuno che che riesca a muoverlo più frequentemente di me, altrimenti rischio di bloccare il GDR per settimane e settimane. 
Mi rincresce creare questo disagio, ma purtroppo ho le mani legate.
Verrò, comunque, quando posso per leggere tutto il lavoro svolto.  ugeek
Bye bye a tutti.  Smile
avatar
CloakJinx159
Apprendista
Apprendista

GiratempoWeb Home of Magic : http://www.giratempoweb.net

Personaggio
Ruolo: Studente

Torna in alto Andare in basso

Re: Settimo anno a Hogwarts

Messaggio Da NightMagic191 il Lun Set 22, 2014 9:48 pm

no comment fratello! D:
Non so se hai dato uno sguardo all'ultima data... è del 17 Agosto!!! Non scriviamo mica tutti i giorni! D: Non fare il melodrammatico, vedrai che il tempo lo trovi senza lasciare tutto!  ugeek
avatar
NightMagic191
Ordine di Merlino 3° Classe
Ordine di Merlino 3° Classe

GiratempoWeb Home of Magic : http://www.giratempoweb.net

Personaggio
Ruolo: Studente

Torna in alto Andare in basso

Re: Settimo anno a Hogwarts

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 10 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum